Genitorialità consapevole per le famiglie con bimbi in età prescolare

Al via un progetto di ricerca tra Università di Bologna e scuole per l’infanzia del Comune di Rimini.

Al via un progetto di ricerca tra Università di Bologna e scuole per l’infanzia del Comune di Rimini.

Un progetto di ricerca per analizzare e supportare la genitorialità consapevole e l’uso del tempo nelle famiglie in età prescolare. Questo l’obbiettivo dell’accordo di collaborazione tra Comune di Rimini e l’Università di Bologna, approvato dalla Giunta per i prossimi due anni educativi.

Il progetto “MINUTO (Mind-Us-TOgether): Genitorialità consapevole ed uso del tempo nelle famiglie di bambini in età prescolare” prevede il coinvolgimento nella ricerca di un numero significativo di famiglie - tramite la somministrazione di questionari e momenti di confronto - di bambini di 4 e 5 anni, stimato in almeno 160 (tenuto conto di un tasso di partecipazione sulle famiglie contattate intorno al 30%) per il primo anno scolastico di implementazione (a.s. 2022-2023) ed in almeno 80 per gli anni consecutivi successivi di implementazione.

L' obiettivo primario quello di sostenere la genitorialità, seguendo un approccio teorico documentato nella letteratura psicologica (la pratica della Mindfulness) anche con l'uso di strumenti digitali e la comunicazione a distanza in modo da avere conseguenze positive sulle relazioni genitori-bambini, l'uso del tempo, le credenze dei genitori e le capacità relazionali dei bambini. Il progetto MINUTO, per le finalità perseguite e le modalità di realizzazione previste, rappresenta inoltre un’occasione di arricchimento per i servizi educativi comunali, sotto il profilo della formazione del personale e della qualificazione, soprattutto in considerazione dell’attuale periodo di transizione post pandemica.

Il Comune di Rimini parteciperà tramite il coinvolgimento delle proprie scuole dell’infanzia al progetto di ricerca, senza oneri economici aggiunti. L’Università di Bologna sarà protagonista delle attività di ricerca tramite due dipartimenti (psicologia e scienze economiche).

 

“Sostenere la ricerca scientifica in ambito educativo – spiega Chiara Bellini, Vicesindaca con delega alle politiche educative del Comune di Rimini - per consolidare e sviluppare le interazioni con le politiche e i servizi educativi. Questa collaborazione con l’Università di Bologna è solo uno dei progetti a cui l’Amministrazione comunale sta lavorando per rinforzare il legame tra servizi e ricerca, nell’ottica di un miglioramento continuo nell’offerta, frutto di analisi scientifica e confronto con le famiglie che ne usufruiscono.”.

Ultimo aggiornamento

29/09/2022, 15:09