Cos'è

Il Certificato di Destinazione Urbanistica (CDU) è un documento rilasciato dal Comune, contenente la destinazione urbanistica relativa ad un'area. É stato istituito in origine dalla legge n.47 del 28/02/1985 art.18 in materia di condono edilizio, riconfermato poi dall’art. 30 del Testo Unico per l’edilizia n.380 del 6/06/2001 e disciplinato dall’art. 12 della Legge Regionale Emilia Romagna n.23 del 21/10/2004, il cui comma 2 recita così: Gli atti tra vivi, sia in forma pubblica sia in forma privata, aventi ad oggetto trasferimento o costituzione o scioglimento della comunione di diritti reali relativi a terreni sono nulli e non possono essere stipulati né trascritti nei pubblici registri immobiliari ove agli atti stessi non sia allegato il certificato di destinazione urbanistica contenente le prescrizioni urbanistiche riguardanti l’area interessata. Le disposizioni di cui al presente comma non si applicano quando i terreni costituiscano pertinenze di edifici censiti nel Nuovo Catasto Edilizio Urbano, purché la superficie complessiva dell’area di pertinenza medesima sia inferiore a 5.000 metri quadrati.

A chi si rivolge

Destinatari

proprietario, acquirente dell'area, notaio,  tecnico incaricato, eredi.

Chi può presentare

proprietario, acquirente dell'area, notaio, tecnico incaricato, eredi.

Accedi al servizio

Come si fa

La domanda si può presentare sia in forma cartacea che digitale:

  • in forma cartacea: presentata a mano al Front-Office Sportello per l'Edilizia, via Rosaspina n.29, 47923 Rimini, il martedì ore 12:00 - 13:00 e il giovedì ore 15:00 - 16:00;
  • in forma digitale: tramite PEC all'indirizzo: dipartimento3@pec.comune.rimini.it o tramite email indirizzo: pianificazioneurbanistica@comune.rimini.it

Cosa serve

La richiesta va corredata dei seguenti allegati:

  • estratto di mappa catastale;
  • attestazione del versamento dei diritti di segreteria e dei diritti di cassa (in caso di presentazione da parte di ENTI o altri soggetti esenti dal pagamento, indicare gli estremi di esenzione).

La domanda è soggetta agli obblighi di bollo che devono essere assolti anche mediante dichiarazione di assolvimento dell'imposta di bollo. 

 

Costi e vincoli

  • n.1 marca da bollo da € 16,00 per la richiesta ed una ulteriore marca per ogni certificato rilasciato (non dovute se il CDU è richiesto per successione o se rientra nei casi di esclusione previsti dalla normativa).
  • diritti di segreteria che possono variare da 57 a 100 euro. Nel caso i certificati rilasciati siano più di uno o riguardino molte particelle si possono raggiungere anche cifre superiori.
  • diritti di cassa pari a € 0,52 per ogni certificato rilasciato.

Costo dei diritti di segreteria

  • CDU ordinario, fino ad un massimo di 10 particelle contigue: € 57,00;
  • CDU ordinario, oltre 10 particelle contigue: € 80,00;
  • CDU ordinario, se le particelle non sono contigue ma sono sullo stesso foglio: le particelle contigue saranno raggruppate e per ogni gruppo occorrerà versare € 57,00 (ad esempio: 2 gruppi inferiori  o superiori a 10 particelle - € 114,00 , 3 gruppi € 171,00 e così via);
  • CDU ordinario, se le particelle non sono contigue e non sono sullo stesso foglio: le particelle contigue saranno raggruppate e per ogni gruppo si farà riferimento ai casi indicati ai punti 1 e 2 (ad esempio: 2 gruppi inferiori a 10 particelle - € 114,00; 2 gruppi, uno inferiore e l’altro superiore a 10 particelle € 137,00 , e così via);
  • CDU urgente: € 80,00 ogni 10 particelle anche non contigue;
  • CDU storico (riferito ad una data): se le particelle sono contigue € 100,00 ogni 10 particelle;
  • CDU storico (riferito ad una data): se le particelle non sono contigue € 100 per ognuna o gruppo.                            

Il versamento va effettuato unicamente attraverso la piattaforma denominata PagoPA o App IO e deve essere comprensivo dei diritti di segreteria dovuti - a seconda della procedura per il rilascio che viene prescelta - e dei diritti di cassa pari a 0,52 euro per ogni certificato rilasciato.  

Tempi e scadenze

  • CDU ordinati: entro 30 giorni dalla presentazione della domanda;
  • CDU urgenti: entro 10 giorni lavorativi dalla presentazione della domanda;
  • CDU storici o successione: entro 60 giorni dalla presentazione della domanda.

Verifica lo stato della pratica

Uffici

Pianificazione generale
Via Rosaspina 21, 47923 Rimini
Orari:

Su appuntamento:

lunedì 9:00 - 13:00

martedì 9:00 - 13:00

mercoledì 9:00 - 13:00

giovedì 9:00 - 13:00

venerdì 9:00 - 13:00

Telefono:

+39 0541704891, +39 0541704818, +39 0541 704880,

Email:
pianificazioneurbanistica@comune.rimini.it
PEC:
dipartimento3@pec.comune.rimini.it

Ultimo aggiornamento

13/05/2021, 10:10