E la chiamano Rimini 2021: dal 5 agosto al 7 settembre musica e teatro nel palcoscenico naturale della piazza sull’Acqua

Anche quest’anno la Piazza sull’acqua si anima della creatività e della voglia di incontrare il pubblico da parte degli Artisti Riminesi.

Anche quest’anno la Piazza sull’acqua si anima della creatività e della voglia di incontrare il pubblico da parte degli Artisti Riminesi.

Torna “E la chiamano Rimini” una rassegna che miscela concerti e teatro, musica e spettacolo, note e parole con il comune denominatore di essere prodotti e interpretati da alcune eccellenze artistiche della nostra città.

 

La sezione musicale della rassegna si articolerà su sei serate, che sarà l’occasione per i cantautori e interpreti di presentare i loro dischi in uscita. Martedì 10 agosto, Daniele Maggioli, accompagnato da Marco Mantovani, presenterà il suo ultimo lavoro l’ep Trattato diastronomia. “Quelle di Trattato di Astronomia sono storie concrete che tendono a sfuggire dal mondo per esplorare spericolatamente nuove frontiere: storie che partono da una visione sociale e collettiva, ma si frammentano nell’immaginazione e nel linguaggio”.

A seguire, il 17 agosto, "Siamo rimasti noi”: Lorenzo Semprini and Band con la partecipazione straordinaria di Massimo Cotto, presentano in anteprima nazionale l’album 44 di Lorenzo Semprini. Da segnalare, lunedì 23 agosto, l’unica data riminese di Ploz, l’artista di romagnolo che presenterà, in compagnia tra gli altri di Massimo Marches, il suo ultimo disco Te mez dlà notaUn concerto inedito realizzato esclusivamente per la Piazza sull’acqua quello che vedrà impegnato il Rimini Jazz club martedì24 agosto, mentre il 31 agosto i Marschpresentano il loro ultimo ep Fine lietoIlprogramma musicale sarà chiuso da Chiara Raggi, martedì 7 settembre, in concerto con un quartetto a presentare il suo ultimo disco: La natura e la pazienza.

 

La rassegna di concerti si affianca alla ricca e diversificata proposta teatrale. Si parte con un originale omaggio in forma di musical al Maestro Federico Fellini realizzato dalla Compagnia Rimini Musical (5 agosto) per proseguire con un’immersione nel piacere della parola con tre appuntamenti: una serata d’attore con una carrellata nei cavalli di battaglia di Checco Tonti (12 agosto), a cui seguirà Gianluca Reggiani (19 agosto) che dopo venticinque anni affronta in maniera insolita il racconto de La Tempesta di Shakespeare, e infine la parola in stile standUp Comedy con Alessandro Ciacci (26 agosto). Chiude il programma teatrale un concerto-spettacolo originale su un classico senza tempo come il mito di Amore e Psyche ideato e interpretato da Maria Costantini (2 settembre).

 

E la chiamano Rimini 2021 è curata dall’associazione Interno 4 e Gianluca Reggiani, con la collaborazione del Comune di Rimini e dell’Associazione Borgo San Giuliano.

 

Ingresso libero con prenotazione obbligatoria e posti limitati. Per informazioni e prenotazioni: https://www.ticketlandia.com/m/musei-rimini

 

E la chiamano Rimini 2021 è parte della ricca programmazione delle “Arene sotto le stelle”, il circuito di palcoscenici diffusi che sta accompagnando la stagione estiva riminese. Tra gli appuntamenti di teatro e danza si segnalano i due spettacoli ospitati alla Corte degli Agostiniani: giovedì 5 agosto (ore 21.30) in scena iTeatro delle Temperie con la “Commedia tragicomica da balera” TONY & KETTY, mentre lunedì 9 agosto alle 21.30 Claudio Gasparotto e Fabio Mina proporranno IN SOLITARIA,
Componimento teatrale per corpi e musicaIngresso unico € 10, prevendite su teatrogalli.it e liveticket.

 

Per accedere agli eventi in programma dal 6 agosto in poi sarà necessaria la certificazione verde covid-19.

 

In caso di maltempo gli spettacoli verranno annullati.

 

 

E la chiamano Rimini 2021

Piazza sull’acqua, 5 agosto – 7 settembre

 

giovedì 5 Agosto, ore 21,15

Compagnia RIMINI MUSICAL

FELLINI_100

Omaggio a Federico Fellini

In scena: Maddalena Angelini, Elisa Borghesi, Benedetta Fabbri, Stefania Fabbri, Nicoletta Mazza, Daniele Zucca, Michele Oliva, Mariacarla Tavella e con Emma di Matteo, Tommaso di Matteo, Gabriele Bordone

Regia Daniela Lupparelli

Direzione musicale Michele Tani

 

Metà della storia di Rimini in Musical parla di Fellini! Il 2020 è stato l’anno del centenario del grande maestro... e purtroppo non si è potuto dare il meritato tributo, ma noi che negli anni abbiamo già messo in scena i musical tratti dai suoi capolavori, ovvero Nine e Sweet Charity, abbiamo pensato di creare un collection a lui dedicato, un condensato di alcune delle canzoni più belle dei musical nati dalle Notti di Cabiria e da 8 1⁄2 . Un mix non solo di parole e note, ma di atmosfere e di sapori che solo il grande Fellini sapeva evocare così bene.

"mi definisco un artigiano che non ha niente da dire, ma sa come dirlo" F.F.

 

martedì 10 agosto, ore 21,15

Daniele Maggioli presenta il suo ultimo lavoro: Trattato di astronomia. In concerto dal vivo con Marco Mantovani.

Dopo tre anni e alcune pubblicazioni informali in rete, Daniele Maggioli torna con Trattato di Astronomia - un nuovo ep di brani inediti, uscito nella primavera del 2021. Ancora una volta è accompagnato dal compositore Marco Mantovani, che ha curato il missaggio e la co-produzione dell’album. I brani di questo nuovo progetto sono sempre alla ricerca di un sospirato equilibrio tra elettronica e forma canzone, tra sogno e realtà. Quelle di Trattato di Astronomia sono storie concrete che tendono a sfuggire dal mondo per esplorare spericolatamente nuove frontiere: storie che partono da una visione sociale e collettiva, ma si frammentano nell’immaginazione e nel linguaggio.

live set: Daniele Maggioli - voce, chitarra, campionatore; Marco Mantovani - pianoforte, synth

 

giovedì 12 agosto ore 21,15

CHECCO TONTI

IL FILO?

Monologo per amanti della comicità d’autore

Se cerchi la coerenza sei nel posto sbagliato! Se vuoi una trama, allora è meglio una serie tv. Se pensi di ascoltare una storia, non è qui che la troverai.

Ma se vuoi divertirti senza sapere da dove si parte né tanto meno dove si andrà a finire, assistendo ad una sventagliata barbarica di autori e stili differenti, questo è lo spettacolo giusto.

E il filo rosso? Cosa tiene unito lo spettacolo? Niente, appunto! Il filo è la mancanza del filo, in un susseguirsi di atmosfere che giungono da lontano e vicino, fra testi di autori più o meno noti. Checco Tonti, con il suo amore per l’ironia, si tuffa in un mare di parole che fanno ridere e pensare. E quando torna a galla prende fiato per riportarle allo spettatore, una ad una.

 

martedì 17 agosto, ore 21,15

Siamo rimasti noi: Lorenzo Semprini and Band con la partecipazione straordinaria di Massimo Cotto, anteprima nazionale album 44".

12 nuove canzoni, suonate in anteprima assoluta, un racconto tra musica e parole, Lorenzo Semprini e il suo nuovo album in italiano “44” (in uscita ad ottobre) e Massimo Cotto, voce storica di Rai stereo notte e Virgin radio, nel ruolo dello storyteller.

Sul palco oltre a Lorenzo Semprini (chitarra, voce, armonica) e Massimo Cotto ci saranno:Massimo Marches (chitarre e cori), Paolo Angelini (batteria), Francesco Pesaresi (basso), Mario Ingrassia (percussioni), Fabrizio Flisi (piano e fisarmonica), inoltre sono previsti alcuni ospiti a sorpresa.

 

giovedì 19 agosto ore 21,15

19 Agosto ore 21,15

GIANLUCA REGGIANI

LA TEMPESTA… di PROSPERO

Il racconto…sull’isola

Ultimo dei drammi shakespeariani, La tempesta (1611) ha goduto di successo e popolarità ininterrotta, entrando in sintonia con ogni epoca attraverso chiavi di lettura ogni volta diverse - segno questo di inesauribile ricchezza e vitalità. Gianluca Reggiani torna ad affrontare la Tempesta dopo 25 anni, da solo, galleggiando sull’isola della nuova Piazza sull’acqua. L’isola de La tempesta mostra di volta in volta la favola utopica di un mago-scienziato onnipotente, il romance di una ritrovata finale armonia, una straordinaria riflessione sul gioco della illusione teatrale, e molte cose ancora. Ma è soprattutto il rapporto tra Natura e Cultura, con i suoi inquietanti risvolti storici, antropologici e soprattutto esoterici, che attraversa da sempre la lettura del dramma, e che lo rende oggi uno dei testi più amati, interrogati, rappresentati e ri-scritti e anche … raccontati.

 

lunedì 23 agosto, ore 21,15

Ploz presenta il suo ultimo album: Te mez dlà nota.

In concerto letture e musica tratte dal libro e dall’album Te mez dlà nota scritto in dialetto romagnolo. Spazia tra canzoni in italiano, altre con il ritornello dialettale, per arrivare a canzoni interamente in vernacolo. 

Dicono del dialetto che non abbia raggiunto o che abbia perduto autonomia e prestigio… Il mio pensiero è che invece bisognerebbe tramandare queste parole, fatte di lavoro manuale, di fatica tra i campi, di collera e amore.”

PlÖZ voce e narrazione 

Massimo Marches,chitarre

Fabrizio Flisi,piano e fisarmonica 

Enrico Farnedi,tromba e filicorno

 

martedì 24 agosto, ore 21,15

Rimini Jazz club presenta: Two of Oz - special guest Marco Frattini. Concerto inedito ed esclusivo per la piazza sull’acqua.

TWO of OZ” ovvero Sara Jane Ghiotti, voce e Emilio Marinelli, piano

E’ un progetto nato dalle menti di Emilio Marinelli e Sara Jane, che vuole “svelare” all’ascoltatore la vita segreta delle canzoni del Musical. Ricercatezza armonica e raffinatezza melodica sono di per se’ nascoste

dietro all’apparente facilità dell’ascolto di queste famose canzoni e il sound contemporaneo

aiuta a staccarsi dall’ascolto scanzonato che spesso accompagna l’orecchiabilità di melodie come “Do, re, mi” tratta da “The sound of Music” oppure “Money” di Cabaret.

L’intento è di attualizzare il più possibile delle musiche immortali, attraverso il processo della contaminazione, elemento essenziale della tradizione jazzistica più vera.

 

giovedì 26 agosto ore 21,15

ALESSANDRO CIACCI

SBLIGHÉSSS!

Sblighéss, tradotto dal dialetto romagnolo significa: sbellicarsi dalle risate, ridere a crepapelle! Ed è esattamente questo che devono aspettarsi gli spettatori da Alessandro Ciacci (tra i 20 stand up comedian italiani più divertenti, secondo “Style Magazine”, da anni nel cast di programmi tv del canale Comedy Central e Zelig) e dal suo spettacolo.

Una comicità ricercata, (...) servita con uno stile irresistibile per tutti i palati”, uno show caleidoscopico e coinvolgente che strizza l'occhio alla grande tradizione (Aristofane, Rabelais e Swift sono nell'aria...) ma è postmoderno nel mescolare in un potente calderone citazioni colte e immaginario nazionalpopolare, storytelling e monologhi teatrali. Il tutto condito con tanta interazione con il pubblico.

 

martedì 31 agosto, ore 21,15

Marsch dal vivo in concerto presentano il loro ultimo ep Fine lieto.

I Marsch sono costituiti da quattro musicisti provenienti da importanti

esperienze precedenti (Volticontrolume, Aelen, Malefaste..): Fabrizio Angelini voce e chitarra , Gabriele Lasi alla chitarra, Matteo Zamagni al basso e Tony Margiotta alla batteria. E’ un rock alternative cantato in

italiano il genere di riferimento , con influenze che vanno dal dream pop al dark, fino al post grunge e post rock americano e inglese, e al prog …Il loro ultimo lavoro è uscito nell’autunno 2020 l’Ep intitolato Fine Lieto che presenteranno dal vivo per la prima volta a Rimini.

 

giovedì 2 settembre ore 21,15

MARIA COSTANTINI

AMORE E PSYCHE O L’ANIMA ABBANDONATA

Concerto-spettacolo per voce, canto e musica elettronica

Maria Costantini: voce e regia

Emiliano Battistini: musiche, chitarra e elettronica

Arianna Lanci: canto e clavisimbalum

Kiril Cholakov: maschere

Elisabetta Gambi: partitura e voce dell’anima

Amore e Psyche o l’Anima Abbandonata (primo e secondo movimento) èuna performance dove l’evolversi della storia si manifesta attraverso la narrazione teatrale, l’interpretazione del canto barocco e la drammaturgia musicale contemporanea.

La storia, ha inizio da un prologo:- la stanza dell’Anima Abbandonata- che incarna la domanda esistenziale da cui parte questa ricerca: quale sia la dimora oggi dell’Anima nel nostro essere e soprattutto alberga ancora in noi Psyche? O forse abbiamo dimenticato la sua essenza, essendo in preda alla scalata verso il successo: economico, pubblico o anche solo virtuale?

 

martedì 7 Settembre ore 21,15

Chiara Raggi in concerto dal vivo presenta il suo ultimo disco La natura e la pazienza.

Cantautrice, chitarrista e compositrice, Chiara Raggi presenta il suo nuovo album La natura e la pazienza uscito il 10 dicembre 2020, in piena pandemia, per la neonata etichetta discografica Musica di Seta, accompagnata da Massimiliano Rocchetta, piano e tastiere, Tiziano Negrello al contrabbasso e Michele Iaia alla batteria. Brani scritti e musicati da Chiara Raggi, canzoni importanti che parlano di affetti, condivisione e di equilibri da mantenere e infrangere allo stesso tempo, rese ‘leggere’ dalla voce di Chiara che sembra accarezzarne le parole.

Un concerto in cui si entra nel mondo femminile, e non solo, trattando temi importanti: accettazione di sé, consapevolezza, legittimazione del proprio lavoro.

Cantautrice raffinata ed elegante, Chiara Raggi propone un viaggio di musica e parole  a ricercar bellezza e condivisione passando dalla tradizione cantautorale alle sonorità del jazz.

 

Ultimo aggiornamento

03/08/2021, 15:18