Gli esiti della 5° commissione consiliare di questa mattina. Approvati i servizi a domanda individuale, tra cui le nuove misure di gratuità per i nidi pubblici e il sostegno ai privati

Si è tenuta questa mattina, in modalità remota, la riunione della 5° commissione consiliare permanente di Rimini.

Si è tenuta questa mattina, in modalità remota, la riunione della 5° commissione consiliare permanente di Rimini.

Tra queste, in particolare, l’introduzione delle nuove misure di sostegno alle famiglie per l’accesso ai nidi. Una misura triennale che, a partire dal prossimo anno scolastico, prevede l’introduzione della gratuità del nido per le famiglie con redditi medio bassi, e cioè con un ISEE sotto i 26 mila euro, per i nidi comunali in gestione diretta e per i nidi affidati in convenzione (in gestione all’ASP Valloni Marecchia), più una serie di risorse aggiuntive per sostenere la scelta dei nidi privati autorizzati. La proposta è stata approvata con 19 voti favorevoli e 12 contrari. Stessa votazione, e stesso esito, per i due punti successivi affrontati, il primo, riguardante il documento unico di programmazione (d.u.p. 2022-2024), il secondo, la variazione al bilancio di previsione.

La riunione continuerà, sempre da remoto, anche nella giornata di domani, con la discussione degli ultimi due punti all'ordine del giorno.

Novità correlate

Ultimo aggiornamento

13/12/2021, 15:26