Il Regolamento Anagrafico nazionale della popolazione residente stabilisce l’obbligo per la propriet

Revisione della procedura per la richiesta di Numerazione Civica

19 Luglio 2018
L’Ufficio Toponomastica del Comune di Rimini informa di aver effettuato una revisione della procedura per il rilascio della Numerazione Civica.

Il Regolamento Anagrafico nazionale della popolazione residente stabilisce l’obbligo per la proprietà di richiedere la numerazione civica per tutti gli accessi esterni e interni e provvedere alla relativa affissione (art. 42 e 43 del D.P.R. 223 del 23/06/1989).

Nel caso di interventi edilizi, a lavori ultimati e comunque prima che il fabbricato possa essere occupato, la proprietà dell’immobile deve obbligatoriamente presentare la Domanda di numerazione civica definitiva all’U.O. S.I.T.-Toponomastica, compilando il predisposto modello in PDF (link al modello), da consegnare tramite una delle seguenti modalità:

  1. utilizzando i “Servizi on line” del Comune di Rimini sotto la voce Modulistica/Toponomastica-Richiesta di Numerazione Civica (link al servizio);
  2. inoltrandolo come allegato a messaggio di posta elettronica all’indirizzo: sit@comune.rimini.it
  3. presentandosi personalmente presso l’Ufficio Toponomastica nelle giornate di martedì e giovedì dalle 10 alle 13 in Via Rosaspina n. 7, secondo piano - stanza n. 38.

La domanda deve essere effettuata successivamente all’aggiornamento catastale da produrre presso l’Agenzia del Territorio (in caso di nuova edificazione o variazioni), seguendo le indicazioni stabilite dalla normativa e dalla modulistica unica regionale a seconda della tipologia d’intervento edilizio.

L’obbligo vale per tutte le opere che riguardano il fabbricato, anche in presenza di interventi che non modificano gli accessi esistenti, in quanto tra i compiti in carico all’Ufficio Toponomastica, rientra anche la verifica e l’aggiornamento dei dati associati alle unità immobiliari (identificazione catastale, proprietà, destinazione d'uso, piano, ecc…).

Tali informazioni sono necessarie per un’esatta identificazione delle unità abitative in caso di richiesta di residenza o delle unità locali per consentire l’avvio di attività commerciali, direzionali, produttive.

Si consiglia pertanto di verificare con il nostro ufficio l’identificazione toponomastica presente attualmente nell’Anagrafe Comunale degli immobili prima di procedere a operazioni che interessano gli stessi oggetti immobiliari, quali richieste di residenze, rilascio passo carrabile, atti notarili, ecc.

La procedura prevede anche la possibilità di richiedere la numerazione civica provvisoria per identificare i fabbricati e/o le unità immobiliari in corso di costruzione o variazione.

Per consultare nel dettaglio le nuove modalità della procedura per il rilascio della Numerazione Civica, visitare la pagina web dell’Ufficio Toponomastica (link alla pagina)