Enea è il giovane volto di una storia italiana che proviene da Rimini e nel suo talento, nella sua g

I complimenti del sindaco Andrea Gnassi al campione del mondo di Moto2 Enea Bastianini: “Oggi tutta Rimini con la Bestia sul tetto del mondo”

22 Novembre 2020
​"Tenacia, passione, lavoro, sacrificio: queste sono le doti di un campione del mondo. Enea Bastianini oggi sul tetto del mondo è l’ennesimo capitolo di una storia infinita, quella che lega la Romagna ai motori.
  • Enea Bastianini con Sindaco Andrea Ganssi
  • Enea Bastianini da piccolo
  • Enea Bastianini con Sindaco Andrea Ganssi

Enea è il giovane volto di una storia italiana che proviene da Rimini e nel suo talento, nella sua grinta,  nel suo sorriso c’è anche l’anima della nostra città. Con Enea prosegue infatti la grande tradizione dei piloti riminesi, da Pasolini a Bianchi, passando per l’indimenticato Marco Simoncelli. Un grandissimo campionato, una stagione straordinaria, anche per un altro talento puro riminese, Marco Bezzecchi, capace di giocarsi il titolo e a tutti gli effetti tra i grandi piloti mondiali. Enea, Marco sono ragazzi belli e puliti, come Stefano Manzi anche lui in Moto2, Matteo Ferrari in motoE, capaci di mettere la loro passione davanti anche alle cose di tutti i giorni che vivono i loro coetanei. Ecco cosa c’è dietro la vittoria di un mondiale, che ispira non solo i giovani e i ragazzi, ma tutti noi: con la passione, il lavoro incessante, giorni e notti insonni, sacrifici, si possono ottenere risultati straordinari. Oggi si festeggia: Rimini, la Romagna, la Riders’ land, ora e sempre la terra dei motori. Troveremo il modo, anche in questi tempi difficili, di celebrare al meglio questi ragazzi e la ‘Bestia’, che riporta in Romagna il titolo iridato dodici anni dopo il ‘Sic’. Lo faremo insieme a tutti coloro che hanno contribuito a rendere indimenticabile questo strano tempo che il mondo vive. Un tempo duro, ma che insegna che attraverso il lavoro e la passione si può continuare a sognare e si ci si può riscattare. Oggi tutta Rimini ringrazia Enea perché su quel gradino ha portato tutta la città".